Super Dimarco, si avvicina il rinnovo: fissato l'appuntamento con l'Inter

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

È tornato la scorsa estate e ora non vuole più andarsene. Federico Dimarco ha cominciato la stagione 2021/22 deciso a conquistarsi un posto nella sua Inter, la società in cui era cresciuto senza però mai avere un'occasione in prima squadra. Gli anni in prestito, soprattutto al Verona di Juric, gli hanno fatto bene, lo hanno completato e le prime partite con Simone Inzaghi in panchina stanno dimostrando tutte le qualità dell'esterno sinistro. Uno che con quel piede mancino potrebbe fare qualunque cosa.

I 'NO' SUL MERCATO - Durante i mesi scorsi, a mercato aperto e con i noti problemi economici che ha avuto l'Inter, il club ha pensato anche alla possibilità di cedere il classe '97. Diversi gli interessamenti, senza però offerte concrete da almeno 10 milioni di euro, il prezzo fissato per Dimarco: il Torino del solito Juric e il Napoli di Spalletti hanno riflettuto a lungo sulla possibilità di investire sull'ex Hellas, ma alla fine non se la sono sentita di spendere quella cifra.

APPUNTAMENTO RINNOVO - A gioirne, ora, è proprio l'Inter che si è ritrovata in rosa un calciatore maturo e pronto per fare l'esterno sinistro o il terzo di difesa, come accaduto contro la Sampdoria, oltre che pericolosissimo sui calci piazzati. Per questo motivo a breve si comincerà a parlare di rinnovo, c'è già un appuntamento fissato per il mese di ottobre tra la società e l'entourage del giocatore. L'attuale contratto è in scadenza 2023, si lavorerà per allungare di due o tre anni, con stipendio che potrebbe essere portato a circa due milioni a stagione, al pari di D'Ambrosio e Darmian. Perché anche l'Inter ora non vuole perdere questo Dimarco.

Guarda la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli