Supercoppa italiana, schiaffo Bonucci a dirigente Inter scatena web

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Inter
    Inter
    LiveOggiDomanivs--|
  • Leonardo Bonucci
    Leonardo Bonucci
    Calciatore italiano
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 gen. (askanews) - Momenti di tensione durante il finale della Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus, vinta dai nerazzurri per 2-1 con i gol di McKennie, Lautaro Martinez e Sanchez (quest'ultimo a segno nei supplementari). Leonardo Bonucci era pronto per entrare a battere uno dei rigori della serie finale ma dopo la rete del cileno che glielo ha impedito se l'è presa con Cristiano Mozzillo, segretario della prima squadra dell'Inter con un passato nelle giovanili nerazzurre e pure in quelle del Napoli.

Dalle immagini si evince prima un gesto che sembra essere una spinta di Bonucci a Mozzillo, poi una reazione di questi. A chiarire le dinamiche i video girati dai telefonini che oggi si vedono sui social. Bonucci colpisce con uno schiaffo Mozzillo che prova a ripararsi dietro a un collega e poi pare quasi scusarsi mentre lo juventino trattenuto a stento insiste e prova a cercare nuovamente il contatto. Sono almeno due le persone che bloccano e portano via il difensore della nazionale, interviene pure il quarto uomo per cercare di riportare la calma.

"L'episodio è sfuggito sicuramente a tutti gli ufficiali di gara presenti sul terreno di gioco - ha detto a Sportmediaset l'ex arbitro Graziano Cesari - e quindi non è stato refertato. È possibile che sia stato segnalato dagli ispettori di Lega e Commissari di campo nel loro rapporto di gara. Prova tv ammissibile solo se la Procura Federale chiederà le immagini televisive". Un episodio che ha scatenato il web: interisti, juventini e anche napoletani.

In mattinata Bonucci - glissando sull'episodio incriminato - ha comunque voluto rendere onore ai vincitori di ieri sera con un post su Instagram: "Abbiamo lottato ma non è bastato. Complimenti all'Inter. Sabato c'è un'altra partita e servirà vincere per continuare ad inseguire l'obiettivo. Forza Juve".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli