Sven-Goran Eriksson va al Botafogo-PB: guiderà le giovanili

Goal.com
Nuova avventura esotica per Sven-Goran Eriksson: il Botafogo paraibano annuncia l'arrivo in Brasile dell'ex laziale, campione d'Italia nel 2000.
Nuova avventura esotica per Sven-Goran Eriksson: il Botafogo paraibano annuncia l'arrivo in Brasile dell'ex laziale, campione d'Italia nel 2000.

Niente ritorno in Italia, nonostante qualche voce nelle scorse settimane si fosse sparsa. Sven-Goran Eriksson è pronto a proseguire la propria carriera in... Brasile. Al piccolo Botafogo-PB, in particolare, che in pratica ha annunciato l'accordo con l'ex allenatore della Lazio come suo nuovo direttore delle giovanili.

"Sven-Goran Eriksson sta per assumere le redini del vivaio del Botafogo-PB. L'ex commissario tecnico dell'Inghilterra ha le valigie pronte per sbarcare nel nord-est brasiliano e gestire l'ambizioso progetto delle giovanili, come da lui confermato in un video registrato per il club paraibano".

Questo ha scritto il Botafogo (solo omonimo del più famoso club di Rio de Janeiro) sul proprio profilo Instagram. Con tanto di video, appunto, in cui in un discreto portoghese Eriksson annuncia l'arrivo in Brasile di Lars Bakkerud, ex giocatore e attualmente agente e investitore, per parlare per conto suo con il presidente del club.

Per 'Svengo', campione d'Italia nel 2000 sulla panchina della Lazio, si tratterà della prima esperienza sudamericana dopo tanto peregrinare in giro per il mondo. Il settantaduenne svedese è reduce da un'avventura sulla panchina della nazionale delle Filippine, dopo aver allenato anche in Thailandia, Emirati Arabi e Cina.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...