Szczesny si tiene la Juve: 'Conta su di me e non mi venderà al 100%, Allegri mi stima. Su Pirlo...'

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il portiere della Juventus Wojciech Szczesny torna a parlare ai media polacchi, in particolare a meczyki.pl, e affronta nuovamente l'argomento mercato e il suo futuro in bianconero: "Finora c'è stato silenzio, ma ho avuto contatti con il club prima e mi è stato detto che nessuno ha dubbi sulla mia posizione di numero uno. Non cambia nulla su questo argomento. Il club conta su di me e non mi venderà al 100%. Allegri? Non so se sarà decisivo, ma è sicuramente importante. Ci stimiamo a vicenda e in passato abbiamo avuto una grande collaborazione. Penso che Allegri mi apprezzi non solo come un portiere ma come un essere umano. Per lui quest'ultimo aspetto è molto importante".

Chiusura su Pirlo: "Lo stimo molto, credo che abbia conoscenze, capacità e idee. Il suo lavoro nel club pagherà nel prossimo futuro. Ho avuto molti allenatori nella mia vita e penso di poterlo giudicare in modo molto razionale, freddo. Gli auguro buona fortuna e so che ovunque andrà potrà farlo, perché è già un ottimo allenatore. Lo so, è un'opinione impopolare. Molte squadre stanno cambiando allenatore per la Serie A e la Juventus sta vincendo di nuovo questa battaglia. Il vincente, che capisce questo club, ritorna".