Tacconi: "Allegri minestra riscaldata, Conte mercenario"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

"Anche se non è ancora ufficiale, su Allegri alla Juve dico che le minestre riscaldate non mi sono mai piaciute, sarà l'ennesimo campionato 'strano'". Queste le parole di Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus, all'Adnkronos, in merito all'imminente ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. "Preferirei arrivasse uno come Zidane -prosegue Tacconi- quella potrebbe essere la sorpresa, resterebbe Ronaldo e potrebbero arrivare Ramos e Marcelo, due giocatori niente male".

Tacconi non usa mezzi termini per esprimersi su Antonio Conte, che ha appena lasciato l'Inter. "Conte è un mercenario che è riuscito anche a ricevere una buonuscita, solo i cinesi potevano permettere una cosa del genere. Assurdo che un allenatore abbia un contratto e non lo rispetti", dice Tacconi, compagno di Conte alla Juve nel 1991-1992.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli