I talenti argentini che Burdisso potrebbe portare in Italia

·3 minuto per la lettura

Tra le novità regalate dalla Fiorentina, al di là dell'arrivo di Gennaro Gattuso come nuovo allenatore, spicca anche l'ormai prossimo approdo di Nicolas Burdisso all'interno dei quadri gigliati in qualità di direttore sportivo o comunque di riferimento per il mercato e lo scouting con attenzione speciale, ovviamente, rivolta a quel che può offrire il panorama sudamericano.

In tempi di mercato, come logico che sia, si fa sempre più folta la lista dei nomi accostati ai vari club e la Fiorentina non fa eccezione, ma quali talenti più o meno in rampa di lancio potrebbe portare in Italia lo stesso Burdisso?

L'esperienza recente al Boca Juniors e la conoscenza del calcio argentino potrebbero in qualche modo aprire le porte del calcio italiano a elementi intriganti e solo parzialmente conosciuti in Europa: questi 5 giocatori che Burdisso potrebbe pensare di portare in Italia, tra effettive idee mercato e semplici suggestioni basate sulle preferenze espresse dal prossimo dirigente gigliato.

1. Thiago Almada

Thiago Almada | Fran Santiago/Getty Images
Thiago Almada | Fran Santiago/Getty Images

Nonostante si tratti di un classe 2001, dunque ancora giovanissimo, è da tempo ritenuto in rampa di lancio verso il calcio europeo: Gattuso lo apprezzerebbe e le sue caratteristiche da trequartista talentuoso sembrano sulla carta ideali per il 4-2-3-1 del nuovo tecnico viola, modulo in cui Almada gioca abitualmente col Velez. La concorrenza però, volendoselo assicurare, sarebbe complessa da superare: Inter e soprattutto Olympique Marsiglia lo seguirebbero con estremo interesse, l'approdo ai francesi sembrava scontato solo fino a pochi giorni fa.

2. Pedro de La Vega

De La Vega | Pool/Getty Images
De La Vega | Pool/Getty Images

Non solo Thiago Almada al centro dell'interesse di Gattuso: il tecnico viola avrebbe seguito in amichevole il jolly offensivo del Lanus, utile sia come esterno offensivo destro che sinistro, rinforzo dunque più che mai utile pensando alla attuale rosa della Fiorentina. Classe 2001 come Almada, Pepo è un nome meno reclamizzato e probabilmente (per il momento) meno costoso rispetto al talento del Velez ma è già stato accostato alla Serie A e in particolare a Inter, Genoa, Parma e Atalanta.

3. Marcelo Weigandt

Weigandt | Marcelo Endelli/Getty Images
Weigandt | Marcelo Endelli/Getty Images

E l'arrivo di Burdisso, come prevedibile, potrebbe in qualche modo generare una corsia preferenziale col Boca Juniors e coi suoi talenti: dopo due giocatori d'attacco ecco un laterale difensivo destro, un altro elemento abituato a giocare nel 4-2-3-1 con la maglia del Gimnasia La Plata (dove ha militato in prestito per trovare spazio). Il classe 2000, tra i nomi citati fin qui, potrebbe essere quello più abbordabile, con un'offerta necessaria non troppo superiore ai 2 milioni di euro.

4. Alexandro Bernabei

Alexandro Bernabei | Pool/Getty Images
Alexandro Bernabei | Pool/Getty Images

De La Vega non è il solo talento del Lanus potenzialmente da tenere d'occhio: Burdisso stima il rapido laterale sinistro, classe 2000, un giocatore in grado di fare tutta la fascia, da terzino sì ma anche da ala. Pensando al lato fisico è difficile, almeno per adesso, immaginarlo come terzino puro nel 4-2-3-1, più verosimile prospettarne l'utilizzo in posizione più avanzata in caso di arrivo in Italia.

5. Nicolas Capaldo

Capaldo | Marcelo Endelli/Getty Images
Capaldo | Marcelo Endelli/Getty Images

Chiudiamo il giro tra i talenti argentini in orbita Burdisso con Nicolas Capaldo, elemento ben noto al prossimo dirigente viola. Si tratta di un vero e proprio jolly, elemento più esperto rispetto ai precedenti (classe '98) e spesso titolare con la maglia degli Xeneizes come terzino destro, come mediano o come esterno destro nel 3-4-3. Non tira mai indietro la gamba, contrasta con forza ed efficacia e fa ripartire l'azione: un talento forse meno cristallino dei primi citati ma pronto a dare sostanza e versatilità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli