Tamberi: "Ho pianto, ma è giusto così"

Sportal.it

Gianmarco Tamberi ha commentato la decisione di rinviare le Olimpiadi: "Non ho mai pensato che la salute pubblica debba passare in secondo piano rispetto alla mia voglia di fare le Olimpiadi. La decisione del Cio è la più giusta ma da atleta il veder andare buttati dieci mesi di sacrifici mi ha fatto male e non nego di aver pianto". 

"Le ultime settimane sono state particolarmente difficili. Per rimanere concentrato sugli allenamenti ho cercato di convincere me stesso che i Giochi si sarebbero fatti negando anche l'evidenza di una situazione che di giorno in giorno diventava sempre più grave", sono le parole all'Adnkronos.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...