Tanti auguri Mourinho! Lo Special One compie 56 anni: ripercorriamo le tappe più importanti della sua carriera

Niccolò Mariotto
·2 minuto per la lettura

Oggi, 26 febbraio 2021, è una giornata molto importante per il mondo del calcio. Oggi infatti compie gli anni José Mourinho, uno degli allenatori più vincenti ed influenti di sempre: il tecnico portoghese spegne 56 candeline.

José Mourinho | OLI SCARFF/Getty Images
José Mourinho | OLI SCARFF/Getty Images

Dopo una mediocre carriera da giocatore nel ruolo di difensore, Mourinho intraprende la carriera da allenatore nel 1987 partendo dalla panchina della squadra Allievi del Vitoria Setubal, la squadra della sua città natale. Nel 1996 il primo fondamentale step della sua carriera: il portoghese viene chiamato al Barcellona per ricoprire il ruolo di vice-allenatore prima di Bobby Robson e poi di Louis van Gaal, il suo mentore. In blaugrana impara l'arte del mestiere gettando di fatto le basi della sua poi incredibile carriera.

Il secondo grande step della carriera da tecnico di Mourinho arriva nel 2002 con la chiamata da parte del Porto: in due stagioni e mezzo con i Dragões il tecnico conquista due campionati, una Champions League, una Coppa UEFA, una coppa ed una supercoppa nazionale affermandosi ai massimi livelli. Gli ottimi risultati ottenuti sulla panchina della formazione lusitana gli valgono la chiamata del Chelsea: lo Special One trascorre quattro stagioni sulle sponde del Tamigi conquistando due campionati, una FA Cup, due coppe di Lega e una Community Shield.

José Mourinho | Shaun Botterill/Getty Images
José Mourinho | Shaun Botterill/Getty Images

Nel 2008 Massimo Moratti lo porta in Italia e gli affida il timone dell'Inter: in due stagioni in nerazzurro Mourinho scrive letteralmente la storia portando la squadra meneghina alla conquista di uno storico Triplete vincendo in una stagione sola Scudetto, Coppa Italia e Champions League. Una volta finita la sua esperienza in Italia, lo Special One allena il Real Madrid per poi fare ritorno in Premier dove guida in sequenza Chelsea, Manchester United e Tottenham (sua attuale squadra).

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.