Tare: 'Rinnovo di Sarri un segnale. Progetto di crescita, ma abbiamo delle aspettative. I casi della cena di Natale...'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Intervistato da Dazn nel prepartita di Lazio-Genoa, il ds biancoceleste, Igli Tare, ha parlato del momento no della squadra, e della tensione registrata durante la cena di Natale.

RABBIA ALLA CENTA DI NATALE - Quando le cose non vanno come devono andare, la posizione della classifica che abbiamo ti può fare interpretare quello che è successo nella cena di natale come una polemica. Ci sono momenti come questi che vanno passati con tranquillità e tanto lavoro.

PROGETTO - "Non è un progetto che punta a fare miracoli. Si parla di un cambiamento deciso sei mesi fa con il cambio di allenatore e siamo sulla strada che abbiamo percorso dal primo giorno fino ad adesso. Quando ci sono queste difficoltà si accettano e si affrontano nella maniera giusta. Dobbiamo crederci di più in questi momenti".

RINNOVO SARRI - "Sia noi che l'allenatore abbiamo delle aspettative. Il segnale di voler rinnovare il suo contratto è di grande fiducia in quello che stiamo facendo anche se i risultati oggi non si vedono"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli