Tennis, Intesa Sanpaolo sarà host partner delle Nitto Atp Finals

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 nov. (askanews) - Intesa Sanpaolo sarà host partner delle Nitto Atp Finals 2021-2025 e title sponsor delle Next Gen Atp Finals 2021-2022. A 15 anni dall'esperienza di sponsorizzazione dei Giochi olimpici di Torino 2006, il gruppo bancario "partecipa nuovamente in prima persona a quella che, per cinque anni, dal 2021 al 2025, sarà una vetrina internazionale straordinaria per la città e per il Paese".

L'adesione di Intesa Sanpaolo a questa manifestazione, sottolinea l'istituto di credito, "conferma il suo impegno nel promuovere e diffondere valori che sono fondamentali per la crescita e la formazione degli individui: sana competitività, rispetto delle regole, dinamicità, fair play, superamento dei propri limiti sono principi fondanti della società civile e principi condivisi dalla migliore cultura d'impresa".

Per cinque edizioni, ogni anno a novembre, "Torino avrà una centralità e visibilità mondiale che la farà apprezzare da sportivi, spettatori, turisti. Un'occasione che Intesa Sanpaolo intende favorire al massimo conferendo il suo apporto di risorse e di competenze a un progetto che coinvolgerà i principali soggetti pubblici e privati". Come host partner il gruppo, "che ha in Torino una delle sue città più importanti, sarà 'il padrone di casa' della manifestazione".

Le Atp Finals "sono il più importante torneo professionistico di tennis dopo le quattro prove del Grande Slam in cui si sfidano i migliori otto tennisti del ranking Atp. Nelle Next Gen Atp Finals, di nascita recente, i migliori otto tennisti under 21. Nell'aprile 2019 Torino "è stata scelta dall'Associazione internazionale dei giocatori professionisti di tennis per ospitare il torneo conclusivo della stagione maschile internazionale per il quinquennio dal 2021 al 2025".

Torino raccoglie così il testimone da Londra "diventando la prima città italiana a ospitare il Master, dopo aver battuto la concorrenza di Londra, Tokyo, Singapore e Manchester. Le gare si svolgono a novembre e avranno come sede il PalaAlpitour. La ricaduta economica della manifestazione sul territorio è stimata in 600 milioni di euro".