Tennis, Marco Cecchinato è il n.1 italiano

notizie.it
marco cecchinato n.1 italiano
marco cecchinato n.1 italiano

Marco Cecchinato è diventato il tennista italiano più forte al mondo. Scavalca per un solo punto, 2091 a 2090, il tennista ligure 31enne Fabio Fognini, dall’Aprile 2017 al vertice del tennis italiano (all’epoca scavalcò Paolo Lorenzi, oggi al posto 116 posto della classifica ATP).

Miglior posizione in carriera

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Entrambi i tennisti si sono iscritti al torneo di Rio de Janeiro. Sia Fognini che Cecchinato sono stati eliminati al primo turno. Ma la differenza è fatta dai punti acquisiti lo scorso anno: a Fabio Fognini scadranno i 180 punti della semifinale ottenuta in Brasile nel 2018. Cecchinato è quindi diventato il primo giocatore italiano e sedicesimo al mondo: per il 26enne tennista palermitano si tratta della miglior posizione mai ottenuta in carriera.

L’obiettivo è raggiungere la Top Ten

Solo 12 mesi fa Cecchinato si trovava alla posizione numero 99. In un solo anno ha guadagnato 83 posizioni: merito dei tre tornei ATP vinti (Budapest e Umago 2018 e il recentissimo Buenos Aires 2019) e dell’exploit avuto nel 2018 al Roland Garros.

Nel torneo del Grande Slam giocato sulla terra battuta, la superficie prediletta dal tennista siciliano, Cecchinato è riuscito a raggiungere la semifinale battendo meritatamente e a sorpresa Novak Djokovic, attuale numero 1 del mondo, ai quarti di finale. Attraverso quel risultato, Cecchinato, diventò il primo italiano a raggiungere una semifinale in un torneo del Grande Slam 40 anni dopo Corrado Barazzutti e il terzo ad aver compiuto l’impresa nell’era Open.

Il sogno e l’obiettivo ora è quello di entrare nella Top 10. L’inseguimento verso le prime posizione partirà subito con i grandi 1000 americani, Indian Wells e Miami. In attesa dell’inizio della stagione sulla amata terra battuta, Cecchinato dovrà dare il meglio di sé sul cemento americano.

Potrebbe interessarti anche...