Tennis, Race to Turin: Us Open decisivi per Berrettini e Sinner

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 ago. (askanews) - Gli US Open che scattano oggi sono fondamentali per Matteo Berrettini e Jannik Sinner. I due azzurri occupano rispettivamente la 14esima e 15esima posizione nella Pepperstone ATP Live Race To Turin pubblicata questa mattina, la classifica basata sui risultati stagionali che determinerà i qualificati per la seconda edizione torinese del torneo in programma dal 13 al 20 novembre al Pala Alpitour.

Separati da appena cinque punti, Jannik e Matteo sono ancora in corsa per qualificarsi alle Finals ma hanno più di 800 punti da recuperare su Andrey Rublev, settimo e oggi ultimo dei qualificati in quanto Novak Djokovic, essendo attualmente fuori dalla Top 8 ma ancora in Top 20, avrebbe un posto garantito a Torino in qualità di campione Slam nell'anno. In testa alla Race, sostanzialmente immutata rispetto a lunedì scorso, c'è sempre saldamente Rafa Nadal davanti a Stefanos Tsitsipas e a Carlos Alcaraz.

Per quanto riguarda, invece, il ranking ATP di singolare, che si basa sui migliori risultati nelle ultime 52 settimane, l'Italia può contare 20 giocatori in Top 200, di cui cinque tra i primi cento: Jannik Sinner (numero 13), Matteo Berrettini (che scavalca Pablo Carreno Busta e sale al numero 14), Lorenzo Musetti (30), Fabio Fognini (60) e Lorenzo Sonego (67). Andrea Pellegrino guadagna sei posizioni e festeggia il nuovo best ranking: è numero 164 del mondo.