Tennis, travolgente Sinner: prima finale Atp

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Prima finale Atp della sua carriera per Jannik Sinner. Il tennista altoatesino ha superato in semifinale a Sofia il francese Adrien Mannarino - numero 5 del seeding - con il punteggio di 6-3 7-5 in 1 ora e 28 minuti di gioco. Sinner affronterà il vincente della sfida tra il canadese Pospisil e l'altro francese Gasquet.

Il 19enne si giocherà il titolo al 'Sofia Open', ATP 250 dotato di un montepremi di 325.615 euro che si sta disputando sul veloce indoor dell'Arena Armeec della capitale della Bulgaria.

Italy's Jannik Sinner clenches his fist after scoring a point against Belgium's David Goffin in the first round match of the French Open tennis tournament at the Roland Garros stadium in Paris, France, Sunday, Sept. 27, 2020. (AP Photo/Christophe Ena)
Jannik Sinner (AP Photo/Christophe Ena)

"Penso di aver giocato il mio tennis migliore e ora non vedo l'ora di giocare la finale", ha detto Jannik Sinner commentando dal campo la qualificazione per la sua prima finale ATP. Su chi preferisce affrontare fra Gasquet e Pospisil, l'altoatesino ha detto: "Non ho nessuna preferenza, per me è solo un onore arrivare fino in fondo in questo torneo, davanti a questi spettatori appassionati". "L'anno scorso in questo periodo ho giocato molto bene e spero di ripetermi. Oggi ho cercato di stare calmo, non bisogna mai farsi trasportare dalle emozioni e sensazioni. Sono migliorato durante la partite, giocando molto bene nella parte finale del match", ha concluso Sinner.

In caso di vittoria del torneo Sinner diventerebbe, a 19 anni e 3 mesi, il più giovane tennista italiano a conquistare un titolo ATP: l'altoatesino supererebbe infatti Claudio Pistolesi che nel 1987 sulla terra rossa di Bari, all'età di 19 anni e 7 mesi, si aggiudicò il suo primo, ed unico, torneo ATP.

VIDEO - Tennis, Sartori (staff Sinner): giocatore forte, brucia le tappe