Teodosic pronto a tutto per un assist

In una lunga intervista concessa a Sportweek Milos Teodosic ha parlato anche del suo rapporto con canestri e assist.

"Quando segno, sono felice io e la squadra intera, il gruppo indistinto - ha detto -. Quando servo un assist, sono felici due persone: io e il compagno che ha ricevuto il passaggio. All’assist successivo, farò contento un compagno diverso, e così via. Capisci cosa intendo? Quando offro un passaggio vincente rendo felice un compagno preciso, posso leggere nei suoi occhi, sul suo volto, soddisfazione e gratitudine. È qualcosa di più personale, di più intimo. Per questo considero l’assist il momento più bello del basket".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...