Ternana, Lucarelli: "Arrabbiati dopo il Genoa"

Getty Images

Deve ancora essere pienamente metabolizzata la sconfitta subita nell'ultimo turno di campionato ad opera del Genoa. Una rimonta che fa male anche se la squadra ternana ha dimostrato di essere in salute. Domani si apre il turno di Serie B e le Fere sono ospiti del Bari in un match che si preannuncia spettacolare.

Alla vigilia della partita, Cristiano Lucarelli, tecnico delle Fere ha presentato i temi della sfida in conferenza stampa. "La squadra è in salute, giustamente arrabbiata e quindi abbiamo aspettative per la partita di domani. A Bari sarà una partita complicata con tanta gente, piazza importante. Loro vengono da tre sconfitte consecutive e vorranno certamente cercare di riscattarsi. Sarà una partita con caratteristiche ben precise. Noi abbiamo dato ai nostri ragazzi ogni informazione per evitare il contropiede specie con Cheddira”.

Il tecnico livornese ha studiato bene gli avversari. "Quanto inciderà l'assenza di Bellomo? Vedremo, penso che al suo posto giocherà Botta che ha caratteristiche diverse, più di raccordo. Qualcosa potrebbe cambiare ma la loro caratteristica è riconquistare palla e ripartire negli spazi con quattro giocatori. Lì abbiamo necessità di preparare qualcosa di particolare”.

Possibile cambio modulo? Ecco la risposta di Lucarelli: “Non lo escludo. Col Genoa c’è stata l’impressione del 4-1-4- perché abbiamo abbassato di Tacchio su Aramu ma in effetti era il 4-3-3”