Testimonianza shock di Paris Hilton: “Io abusata in collegio”

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Photo by Willy Sanjuan/Invision/AP, File)
(Photo by Willy Sanjuan/Invision/AP, File)

"Non posso andare a dormire la notte sapendo che ci sono ragazzi che stanno subendo gli stessi abusi che io e tanti altri abbiamo dovuto affrontare". Paris Hilton parla delle violenze subite nell’istituto privato Provo Canyon School, nello Utah, frequentato per 11 mesi all’età di 17anni.

L'ereditiera aveva già raccontato i maltrattamenti fisici e psicologici di cui era stata vittima nel collegio denunciandoli nel documentario “This is Paris” lanciato nel web lo scorso settembre: ora ha testimoniato in un'audizione della commissione senatoriale Giustizia dello Stato dello Utah a favore del disegno di legge che richiede una maggiore supervisione da parte del governo sui centri di riabilitazione giovanile.

GUARDA ANCHE: Paris Hilton, terribile racconto: ‘Sono stata abusata a 16 anni’

La 39enne ha rivissuto con dovizia di particolari quei mesi infernali. Ha raccontato dei maltrattamenti fisici subiti dai membri dello staff, di essere stata costretta ad assumere delle pillole, guardata mentre faceva la doccia, di essere stata punita e messa in isolamento senza vestiti. “Parlare di qualcosa di così personale era ed è ancora terrificante”, ha detto Paris che ha poi precisato che quanto ha vissuto è stato così "traumatizzante" da farla soffrire di incubi e insonnia per anni.

Grazie alla sua testimonianza e a quella di altre vittime, il provvedimento che fissa i nuovi codici di comportamento ai quali dovranno adeguarsi la Provo Canyon e le altre strutture private dedicate alla rieducazione giovanile è passato all'unanimità.

GUARDA ANCHE: Paris Hilton lancia una petizione per chiudere la sua ex scuola