Tevez: “I miei figli hanno festeggiato Messi ma il calcio non mi manca”

Getty Images

Carlos Tevez si confessa. In un’intervista che il quotidiano Marca ha riportato integralmente, l’ex attaccante anche della Juventus si è lasciato andare ad una descrizione del suo attuale rapporto con il mondo del pallone. Non solo: ha affermato di non aver seguito assiduamente la Coppa del Mondo ma di essere comunque felice per il successo dell’Argentina.
“Sono in un momento della mia vita in cui non mi manca particolarmente né il Boca nè il calcio, mi ha sfinito, mi piace allenare ma ho deciso di godermi dei momenti con la mia famiglia e con le persone che ho intorno, mi hanno chiamato diverse squadre, come l’Indipendiente, ma ho bisogno di tempo”.
Sulla Coppa del Mondo dice: “Non l’ho seguita molto da vicino, ho visto la Francia in più di un’occasione perché mi piace come gioca, ovviamente sono felice per l’Argentina e sono felice perché i miei figli abbiano potuto festeggiare i gol di Messi. Se l’ho sentito? Credo che dopo la finale il suo telefono sia esploso, no, non l’ho sentito”.