Theo Hernandez e il post offensivo su Pasqua: la FIGC apre un'indagine

Matteo Baldini
·1 minuto per la lettura

La recente sconfitta interna del Milan contro il Napoli ha lasciato cicatrici importanti in casa rossonera, sia pensando alla vetta della classifica ormai lontana che al modo in cui la sconfitta è maturata, con tanto di polemiche arbitrali.

Hernandez contro il Napoli | Marco Luzzani/Getty Images
Hernandez contro il Napoli | Marco Luzzani/Getty Images

In particolare si sottolinea la decisione dell'arbitro Pasqua di non assegnare il rigore ai rossoneri per un possibile fallo di Bakayoko su Theo Hernandez: l'esterno rossonero non ha preso bene la scelta del direttore di gara, ribadita poi dopo l'intervento del VAR, e lo ha fatto capire a chiare lettere con una storia su Instagram. Adesso, riporta l'Ansa, la Procura della FIGC ha aperto un'indagine proprio in merito al post potenzialmente denigratorio del francese: una storia prontamente rimossa che riportava la foto del direttore di gara e le emoticon disgustate, più che mai esplicative del pensiero di Theo in merito a quanto accaduto in campo.

Pasqua in Milan-Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images
Pasqua in Milan-Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images

Resta adesso da capire se la rimozione della storia da parte di Hernandez, piuttosto rapida, basterà ad evitare possibili conseguenze al giocatore in un momento che, tra l'altro, vede Pioli costretto a rinunciare già a elementi importanti della sua squadra in un periodo fondamentale per l'intera stagione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.