Thiago Motta torna in Italia: è in pole per sostituire Italiano sulla panchina dello Spezia!

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Lo Spezia continua a sorprendere. Il club ligure non ha ancora scelto il nome del nuovo tecnico che dovrà prendere il posto di Vincenzo Italiano ma la proprietà americana, che ha affidato la gestione sportiva a Pecini, ex Sampdoria, vuole pescare dal mazzo un nome 'nuovo'.

Si è parlato dei contatti con Rolando Maran, Marco Giampaolo ed Eugenio Corini ma tra le alternative sono spuntate anche quelle di Francesco Farioli, ex preparatore dei portieri del Sassuolo, ha 32 anni e nell'ultimo anno ha fatto da vice in Turchia e poi da allenatore del Karagumruk.

Thiago Motta | Paolo Rattini/Getty Images
Thiago Motta | Paolo Rattini/Getty Images

Per Farioli però sarebbero sorti dei problemi per ciò che concerne il patentino da allenatore e dunque, secondo Sky Sport, lo Spezia avrebbe deciso di virare su Thiago Motta! L'ex allenatore del Genoa ha effettuato il sorpasso su tutti gli altri e piace molto alla dirigenza spezzina, perché giovane e abituato a lavorare con i giovani. Non c'è ancora l'intesa definitiva ma la scelta sembra essere ricaduta proprio su Thiago Motta.

Lo Spezia non ha dato l'ok definitivo a Thiago Motta ma gli approcci con l'ex centrocampista del PSG sono ritenuti positivi, dunque ora Thiago è in pole per prendere il posto di Vincenzo Italiano a La Spezia. Probabilmente il club prenderà una decisione definitiva entro il prossimo lunedì.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli