Tiago Pinto cerca Pedro Pereira del Benfica per un ruolo specifico: i dettagli

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

In attesa di capire se la Roma potrà contare sugli introiti della qualificazione in Champions League (difficilissimo arrivi dal campionato, poco più probabile attraverso la vittoria dell'Europa League), il club giallorosso deve necessariamente cominciare a muoversi in anticipo. Tiago Pinto sta lavorando in questo senso, ma non per acquistare un nuovo calciatore. Bensì per una delle figure più importanti nell'organigramma di una società calcistica: quella del capo scouting.

Paulo Fonseca | BSR Agency/Getty Images
Paulo Fonseca | BSR Agency/Getty Images

Il quotidiano portoghese "A Bola" ha rivelato che Pinto sta pensando di aggiungere un altro grosso tassello (sempre lusitano) all'area scouting della Roma: Pedro Ferreira, attuale capo scout del Benfica con cui l'attuale general manager giallorosso ha già lavorato. Se il corteggiamento dovesse andare a buon fine, allo stato delle cose, si andrebbe a comporre un terzetto tutto portoghese tra Pinto, Pereira e Paulo Fonseca. E a proposito dell'allenatore, dopo la gran vittoria in casa dell'Ajax nell'andata dei quarti di finale di Europa League, la sua posizione appare leggermente più salda, con le prossime settimane che resterebbero però decisive per il suo futuro, in un senso o nell'altro. E se l'avventura in Coppa dovesse proseguire ancora più in là magari la panchina giallorossa potrebbe vedere ancora in sella Fonseca.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.