Tiger Woods, quando un campione torna a vincere

Yahoo Sports IT
L’ultima volta che Tiger Woods aveva trionfato in un Major era nel lontano 2008, quando vince gli US Open ed era sulla breccia dell’onda. (Credits – Getty Images)
L’ultima volta che Tiger Woods aveva trionfato in un Major era nel lontano 2008, quando vince gli US Open ed era sulla breccia dell’onda. (Credits – Getty Images)

Più forte degli anni che passano, più forte degli scandali che lo avevano travolto e che, a un certo punto, sembravano averlo cancellato dai green più importanti del mondo. Parliamo di Tiger Woods, considerato il più grande golfista di tutti i tempi, ma la cui era sembrava essere finita anni fa.

L’ultima volta che Tiger Woods aveva trionfato in un Major era nel lontano 2008, quando vince gli US Open ed era sulla breccia dell’onda. Imbattibile, l’emblema dello sportivo perfetto. Sposato con la bellissima Elin, uomo copertina e testimonial per le aziende più importanti al mondo Tiger batteva ogni record. Una favola che, però, diventa incubo il 27 novembre 2009. Tiger Woods ha un incidente d’auto, viene ricoverato e dimesso poco dopo. Nulla di grave, all’apparenza, ma che si trasforma in uno scandalo dalle dimensioni incredibili.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Le voci iniziano a circolare e la verità esce clamorosamente: Tiger Woods ebbe l’incidente dopo che la moglie Erin lo aveva picchiato per una sua infedeltà. Non la prima, anzi, e poche settimane dopo il campione americano annuncia il ritiro e va in una clinica per disintossicarsi dalla sua “dipendenza da sesso”. Il declino per Woods sembra inarrestabile, gli sponsor scappano, lui dopo un anno torna, ma non è più lo stesso.

Torna a vincere nel 2012, ma senza più gli exploit di una volta e dal 2013 non riesce più a trionfare, anche a causa delle quattro operazioni alla schiena. Non solo, perché il 29 maggio 2017, mentre si trovava a Jupiter, viene prima arrestato e poi rilasciato su cauzione per guida in stato di ebbrezza. Il campione si difende affermando che la sua alterazione psicofisica era dovuta ad una reazione causata da un mix di medicinali prescrittigli da un medico, e non ad un abuso di sostanze alcoliche; la versione verrà poi confermata in seguito anche dalla polizia.

Ora, quasi 11 anni dopo quel 16 giugno 2008 quando trionfò agli US Open, però, Tiger Woods è tornato. Al Masters di Augusta, infatti, il campione americano ha vinto, ha conquistato il suo 15 Major in carriera, e ora sogna di nuovo di raggiungere i 18 trionfi di Jack Nicklaus.

Potrebbe anche interessarti:

Lo stadio glorioso che sta attraversando un periodo di crisi

Amatissime nello sport e seguite sui social: ecco le sportive influencer più note

Basket: Belinelli “Voglio i Mondiali col Gallo”

Potrebbe interessarti anche...