Tokyo 2020, Djokovic ci sarà

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Novak Djokovic, numero uno del tennis mondiale, ha sciolto la riserva ed ha annunciato la sua partecipazione ufficiale ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il campione serbo vincitore dei tre dei quattro Slam stagionali, l'ultimo a Wimbledon contro Matteo Berrettini, ha l'obiettivo di completare il Grande Slam ed ha deciso di provare a vincere anche l'oro alle Olimpiadi, scelta differente rispetto ad altri top ten come Nadal, Federer e Thiem che hanno invece disertato.

L’annuncio è arrivato sui social con un video in cui il campione serbo fa gli auguri a un piccolo fan giapponese: “Non potevo deludere il mio piccolo amico Koujirou. Ho prenotato il mio volo per Tokyo e mi unirò con orgoglio al Team Serbia per le Olimpiadi. Sono molto orgoglioso di fare i bagagli per Tokyo e unirmi alla nostra squadra nazionale nella lotta per le medaglie più brillanti nelle arene olimpiche. Per me, giocare per la Serbia è sempre stata una gioia e una motivazione speciale e farò del mio meglio per rendere tutti felici! Andiamo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli