Tokyo 2020, Gauff positiva al covid: niente Olimpiadi per la tennista

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Coco Gauff non farà il suo debutto olimpico. La giovane stella del tennis ha rivelato domenica di essere risultata positiva al coronavirus e non giocherà ai Giochi di Tokyo 2020. "Sono così triste di condividere la notizia che sono risultata positiva al covid e non potrò giocare a Tokyo", ha spiegato su Twitter la 17enne statunitense. "È sempre stato un mio sogno rappresentare gli Stati Uniti alle Olimpiadi e spero che ci saranno molte altre possibilità per me di realizzarlo in futuro".

Coco Gauff, numero 23 della Wta, faceva parte del contingente di quattro giocatrici degli Stati Uniti a partecipare all'evento di singolare femminile ai giochi - insieme a Jennifer Brady n. 15, Jessica Pegula n. 26 e Alison Riske n. 29. Era anche in programma di giocare in doppio con Nicole Melichar. "Voglio augurare buona fortuna al Team Usa e che siano giochi sicuri per ogni olimpionico e per l'intera famiglia olimpica".

Gauff è uno dei tanti tennisti che non faranno il viaggio in Giappone per questi Giochi. La quattro volte medaglia d'oro olimpica Serena Williams ha dichiarato il mese scorso che non sarebbe andata a Tokyo, ma non ha fornito una ragione specifica. Anche il due volte medaglia d'oro olimpica Rafael Nadal si è ritirato a giugno per concentrarsi sulla sua salute. Simona Halep, Angelique Kerber, Matteo Berrettini, Roger Federer e altri cinque hanno rinunciato a causa di infortuni. Bianca Andreescu, Victoria Azarenka, Nick Kyrgios, Denis Shapovalov e altre 22 grandi stelle del tennis hanno rinunciato alle squadre nazionali, citando le preoccupazioni relative al covid.

"Siamo rattristati nell'apprendere che Coco Gauff è risultata positiva al covid-19 e quindi non sarà in grado di partecipare ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020", ha dichiarato l'Usta in una nota. "L'intero contingente olimpico di tennis Usa ha il cuore spezzato per Coco. Le auguriamo il meglio mentre affronta questa sfortunata situazione e speriamo di vederla di nuovo in campo molto presto. Sappiamo che Coco si unirà a tutti noi nel tifare per gli altri membri del Team Usa che viaggeranno in Giappone e gareggeranno nei prossimi giorni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli