Tokyo 2020, Quadarella: “È una medaglia che vale più di tutto…”

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 31 lug. (askanews) - Alla fine, per la regina del mezzofondo europeo - dopo le triplette di Glasgow 2018 e Budapest 2021 - sono finalmente solo lacrime di gioia e sorrisi: "E' stato difficilissimo in un solo pomeriggio resettare quello che era successo nei 1500 e ripartire. E' una medaglia che ha un valore immenso per me - spiega Simona Quadarella, 23enne romana, tesserata con il CC Aniene e allenata da sempre da Christian Minotti, ex fondista, con il quale, oltre al nuoto, condivide anche la passione calcistica per la Roma e per Mourinho - Con Christian (Minotti ndr) avevamo pianificato una gara del genere, controllata all'inizio e poi più veloce nella seconda parte. Sapevo che le altre sarebbero partite più forte. Volevo tornare a casa con il sorriso". Simona è felice come non mai e ritrova la grinta dei giorni migliori e diventa la terza italiana a salire sul podio olimpico nella specialità, dopo l'argento di Alessia Filippi a Pechino 2008 e il bronzo di Novella Calligaris a Monaco 1972. "Fa effetto essere virtualmente al fianco di due atlete che hanno fatto la storia del nuoto italiano, tra l'altro Alessia è sempre stata una dei miei idoli: la guardavo sempre con ammirazione. Questa doveva essere la mia Olimpiade, quella in cui dovevo realizzare i miei sogni: i 1500 un po' li hanno fatti crollare; questi 800 invece cambiano tutto e posso tornare in Italia con il sorriso". Quadarella, poi, ripercorre il percorso di riavvicinamento alle Olimpiadi, con la gastroenterite che l'ha colpita qualche giorno prima della partenza per il Giappone. "Mi ha destabilizzato l'aver dovuto posticipare la partenza. Ho avuto anche paura di non riuscire ad esserci, per fortuna ho avuto un po' di tempo per riprendermi. Non so se i 1500 sono andati così per questo motivo, forse è stata una questione di testa più che fisica. E' stato un passo falso che mi ha reso più forte e matura".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli