Tokyo 2020, Terzo oro individuale per Dressel nei 50 sl

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 ago. (askanews) - L'ultima giornata si apre con la supervelocità. Ventuno secondi per incoronare il miglior atleta di questa Olimpiade: lo statunitense Caeleb Dressel vince il quarto oro, sesto totale e in attesa delle staffetta, dominando al centro i 50 stile libero chiusi in in 21"07. Il ventiquattrenne di Green Cove Spring in Florida, già miglior performe dell'anno, precede al tocco il redivivo francesce Florent Manaudou che a trentunanni si regala l'argento olimpico bissando quello di Rio in 21"55 (fu oro a Londra 2012), due centesimi meglio del brasiliano Bruno Fratus, già argento iridato a Gwangju, terzo in 21"57. Tra gli uomini più veloci al mondo c'è anche un bravissimo Lorenzo Zazzeri, vice campione olimpico con la staffetta veloce, che è settimo in 21"78 a tre centesimi dal personale nuotato in semifinale. "Non me lo sarei mai aspettato di esser competitivo sono vicino alle medaglie. Non ho nulla da recriminare da un lato è positivo che non abbia vinto la medaglia, perchè ora inizia un nuovo quadriennio con grande motivazione - spiega con lucidità Il 27enne di Firenze allenato da Paolo Palchetti, sesto agli Europei di Budapest dov'è stato bronzo con la 4x100 sl. Non mi posso più nasconder e voglio confermarmi a livello individuale al prossimo appuntamento olimpico. Lorenzo Zazzeri oltre ad essere un campione olimpico è anche un artista: nome d'arte ZazzArt. Nel 2017 ha partecipato alla Florence Biennale d'arte contemporanea, che ogni due anni si svolge alla Fortezza da Basso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli