Tokyo2020, Butini: “Emozionato da Greg, nazionale perfetta”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 ago. (askanews) - "Paltrinieri? Mai avremmo pensato di vederlo in acqua e vincere l'argento negli 800. Mi ha commosso vedere Gregorio arrivare qui e lottare come un leone e che per una manciata di centesimi non ha preso l'oro. Alla luce di quello che e' successo metterei Greg in una teca". Lo dice il dt dell'Italia di nuoto Cesare Butini, tracciando un bilancio degli azzurri all'Olimpiade di Tokyo. In tutto, 6 medaglie, 19 finali, 7 record italiani e 13 primati personali. "La Nazionale e' stata perfetta - ha proseguito Butini in zona mista - i giovani non si sono fatti intimorire dai grandi. Penso che abbiamo fatto divertire e ci siamo divertiti". Quella della staffetta mista femminile era anche l'ultima gara di Federica Pellegrini: "Una grandissima atleta, anche qui ha dimostrato grande professionalita'. Puo' essere sempre presa da esempio", ha aggiunto il dt azzurro, la cui ultima considerazione e' sull'addio anticipato della baby Benedetta Pilato dopo la delusione dei 100 rana: "Benedetta e' un patrimonio da difendere. Una ragazza che ha gia' dimostrato di valere sui 50, deve crescere nella doppia distanza. Bisognera' fare tesoro di questa esperienza negativa e' capitalizzare la velocita' che ha".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli