Tokyo2020, Vanessa Ferrari d’argento: sono felicissima

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Tokyo, 2 ago. (askanews) - É una Vanessa Ferrari "felicissima" quella che oggi, con un esercizio splendido, ha portato all'Italia una nuova medaglia d'argento al bottino italiano di Tokyo 2020. A 30 anni l'azzurra ha battuto nel corpo libero ginnaste che hanno poco più della metà dei suoi anni.

"Sono felicissima di aver fatto tutto quello che dovevo fare come avevo sognato. Ho preso tutto: gli arrivi li ho fatti, tutti salti artistici, ho fatto il giro, ho fatto la coreografia e la coreografia volevo che emozionasse la giuria e anche tutti quelli che mi guardavano e spero di esserci riuscita", ha detto una raggiante Ferrari che è arrivata seconda con un punteggio di 14.2000 dietro la 21enne statunitense Jade Carey.

Un podio importante che "chiude un ciclo di cinque anni", in cui ci sono stati infortuni e ritorni, in cui l'atleta ha anche pensato di "non farcela" dopo un pesante incidente al tendine. E dopo le delusioni di Londra e Rio, dove le fu negata la medaglia di bronzo mentre alle sue concorrenti odierne arrivate subito dopo di lei - la giapponese Mai Murakami e la russa Angelina Melnikovas - è stato dato un ex aequo. "Quello che mi ha fatto rimanere un po' così è vedere due terzi posti e pensare: perché a me no. Come mai? Magari ci sarà una spiegazione. Lo spero davvero", ha commentato Ferrari.

Ora la ginnasta dell'Esercito si prenderà un po' di vacanza e dopo deciderà se andare a prendersi l'oro a Parigi 2024. "Vedremo", si schermisce.

Oggi non c'è molto da recriminare, secondo l'allenatore Enrico Casella. L'esercizio di Ferrari "è l'esercizio più completo, più armonico, quello che ha fatto emozionare di più. La Carey è stata più forte sulla parte acrobatica e non abbiamo niente da recriminare".

Vanessa Ferrari, ha detto ancora Casella, è "sicuramente un'atleta che non si accontenta mai e, non accontentandosi mai, lei è sempre alla ricerca di qualcosa di più. C'è rimasto pochino di più, solo un oro, ma vediamo. Nel passato ci sono momenti belli, brutti, questo è uno dei più belli".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli