Tomori priorità del Milan: dialogo con il Chelsea. E per Tonali sconto dal Brescia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Milan accelera per i riscatti. La priorità della dirigenza rossonera è Fikayo Tomori, elemento imprescindibile per la difesa di Stefano Pioli in vista della prossima stagione. Il difensore ha avuto un ottimo impatto da gennaio a oggi, tanto da essersi guadagnato prima il posto da titolare e poi la riconferma da parte del club. Non sarà semplice, però, strapparlo al Chelsea per una cifra inferiore ai 28 milioni di euro pattuiti in inverno per il riscatto. I dialoghi tra le società sono stati avviati da tempo e nei prossimi giorni si arriverà a un punto di incontro, probabilmente con l'inserimento di alcuni bonus nell'operazione.

Fikayo Tomori | Jonathan Moscrop/Getty Images
Fikayo Tomori | Jonathan Moscrop/Getty Images

Discorso analogo per Sandro Tonali. Il centrocampista classe 2000 ha deluso le aspettative, ma non farà ritorno al Brescia in estate. Anche in questo caso, il Milan chiederà uno sconto per acquistare a titolo definitivo uno dei maggiori prospetti del calcio italiano. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, i rossoneri hanno già versato 10 milioni di euro per il prestito oneroso e devono pagarne altri 25 (tra bonus e trasferimento completo). Una spesa insostenibile, nonostante i ricavi da UEFA per la Champions League e diritti televisivi.

Segui 90min su Instagram.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli