Tonali flop al Milan: niente riscatto dal Brescia. Le ultime sul futuro del centrocampista

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nuovo colpo di scena in casa Milan. La dirigenza rossonera, stando a quanto rivelato da Il Giornale, avrebbe deciso di non esercitare il diritto di riscatto per l'acquisto a titolo definitivo di Sandro Tonali, che farebbe così ritorno al Brescia dopo una stagione al di sotto di ogni aspettativa. Il centrocampista classe 2000 ha totalizzato 37 presenze ufficiali tra Serie A, Europa League e Coppa Italia. Il bottino, però, parla chiaro: zero gol e assist, pochissimi minuti complessivi nonostante il buon numero di gettoni conquistati sotto la guida tecnica di Stefano Pioli.

Sandro Tonali, Luis Alberto | Soccrates Images/Getty Images
Sandro Tonali, Luis Alberto | Soccrates Images/Getty Images

Il grande colpo dell'estate scorsa si è così rivelato un clamoroso flop. E ora, nel periodo di programmazione della prossima stagione (con una Champions League da onorare), le scelte risultano delicate. Il Milan vuole confermare Fikayo Tomori (28 milioni di euro al Chelsea), rinnovare il prestito oneroso di Brahim Diaz dal Real Madrid e rinforzare la rosa con acquisti di rilievo. Tonali, di conseguenza, non sembra essere una priorità: troppi, infatti, i 25 milioni di euro da sborsare al Brescia per un calciatore che ha deluso le attese e potrebbe non fornire alla squadra il giusto apporto.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli