Torino-Belotti ai titoli di coda. Cairo già al lavoro per un futuro senza il Gallo: i nomi

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Dopo 7 anni, 251 partite, 113 gol, Andrea Belotti appare sempre più vicino all’addio al Torino. Non è ancora certo, il Gallo non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche a riguardo e nemmeno i dirigenti granata hanno perso del tutto le speranze, almeno stando alle ultime parole pronunciate dal dt Davide Vagnati. I fatti però dicono altro: il Torino ha già iniziato a guardare a un futuro senza Belotti e si sta muovendo per sostituirlo nel migliore dei modi.

I SOSTITUTI DEL GALLO - In quest’ottica si legge, per esempio, il riscatto di Pietro Pellegri dal Monaco (manca ancora l’ufficialità ma l’accordo è stato trovato): Ivan Juric crede molto nelle qualità del centravanti della Nazionale Under 21, lo aveva lanciato appena 15enne in serie A quando era al Genoa, lo ha voluto al Torino lo scorso gennaio ed è convinto che possa dare molto se gli infortuni che lo hanno tormentando negli ultimi anni lo lasceranno stare. Vagnati ha inoltre avviato anche una trattativa con il Cagliari per Joao Pedro, che nel 3-4-2-1 di Juric può agire sia come punta centrale ma anche come trequartista alle spalle della punta. Si tratta inoltre per Artem Dovbyk, attaccante ucraino di proprietà del Dnipro e autore di una buona stagione in patria prima che la guerra fermasse il campionato (e non solo).

DOVE VA BELOTTI - Ma dove andrà Belotti se lascerà il Torino? Non al Monza, il club di Silvio Berlusconi lo ha cercato ma il Gallo non è al momento propenso ad accettare l’offerta di una neopromossa. Dalla lista delle possibili destinazioni del centravanti si può quasi escludere anche Firenze, la società viola sembra infatti avere avere altri piani per l’attacco. Restano sullo sfondo l’Atalanta, West Ham e Monaco ma dipenderà dalle eventuali cessioni in attacco di queste società. Ma non è affatto da escludere una destinazione a sorpresa, in Italia o all'estero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli