Torino, costretta a scendere dal bus: "Sei cinese"

Yahoo Notizie
Torino, costretta a scendere dal bus: "Sei cinese"
Torino, costretta a scendere dal bus: "Sei cinese"

Continua la psicosi da coronavirus. L’ultimo episodio di razzismo ai danni della comunità cinese in Italia è accaduto su un autobus che da Cuneo viaggiava verso Torino. Una giovane cinese, come riporta Ansa, è stata fatta sentire non gradita ed è così spinta a scendere a terra.

LEGGI ANCHE - Cagliari, rientra dalla Cina e si mette in quarantena da sola

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La ragazza, che non avrebbe una buona padronanza dell'italiano, non ha sporto denuncia ma lo ha riferito alla comunità cinese di Torino.

VIDEO - Il team italiano che ha isolato il virus

Il fatto è avvenuto nei giorni scorsi ed è emerso oggi durante il pranzo della sindaca Chiara Appendino in un ristorante cinese di Torino: "Mi è stato evidenziato il caso di una ragazza che è stata fatta sentire persona non gradita e spinta a scendere da un autobus - ha affermato la sindaca Appendino -. Ma a Torino non abbiamo avuto altri episodi di razzismo e di questo voglio ringraziare i torinesi. Questa attenzione che oggi noi stiamo richiamando in realtà c'è già".

VIDEO - Coronavirus, l’appello della studentessa italiana

"Il periodo di convivenza con quello che sta accadendo a livello globale credo non sarà breve”, ha detto Appendino. “Invito quindi tutti ad adottare le cautele necessarie ma a non cadere nella psicosi".

"Per il coronavirus ci sono cautele di cui tutti dobbiamo tenere conto”, ha detto la sindaca. “Ma non è il caso di avere paura di chi vive nella nostra città, perché questo può portare a azioni di razzismo. L'irrazionalità della paura è comprensibile, ma faccio l'appello ai torinesi di essere razionali", ha concluso la prima cittadina.

VIDEO - Che cos’è il virus cinese?

Potrebbe interessarti anche...