Torino e Wolfsburg su Hauge, il Milan cambia idea e fissa il prezzo: la cifra

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Jens Petter-Hauge, un'estate dopo. Il norvegese, arrivato al Milan dopo la sfida nei preliminari di Europa League contro il Bodo/Glimt, ora si gode le vacanze nella sua Norvegia, tra una comparsata in tribuna nel suo vecchio stadio e una battuta di pesca con amici e parenti, ma il suo futuro è uno dei temi caldi in casa rossonera.

TRA SERIE A ED ESTERO - Due sono i club che maggiormente ci stanno provando per il classe '99: il Torino in Italia e il Wolfsburg in Germania. I granata stanno sondando il terreno, spinti da Juric che gradisce le qualità del 15 rossonero. Il giocatore, però, gradisce di più un'esperienza fuori dall'Italia e, per questo, e per i colloqui avviati da tempo, i tedeschi sono favoriti. Nel frattempo, anche il Milan ha cambiato la sua posizione.

TITOLO DEFINITIVO - Come appreso da calciomercato.com, il Milan non è così convinto di cedere il giocatore in prestito, ma solo a titolo definitivo: una soluzione a titolo temporaneo non è gradita, a quel punto preferirebbero tenerlo a disposizione di Pioli. Con 'l'offerta definitiva', da 15 milioni di euro circa, invece, le porte sarebbero aperte. Torino indietro, Wolfsburg avanti: Hauge, un anno dopo, si ritrova ancora protagonista sul mercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli