Torino-Juventus finisce 0-1: decisivo il primo gol italiano di De Ligt

Omar Abo Arab

Il derby di Torino è bianconero. La ​Juventus supera di misura il Toro, 1-0, e si riprende la testa della classifica scavalcando l'Inter.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo


Per i bianconeri la partita è scorbutica sin dalle prime battute. Comincia meglio il Torino, con il primo tiro nello specchio della Juve che arriva al 9' con Matuidi, sugli sviluppi di un corner. I granata subito dopo reclamano per un mani in area di De Ligt, Doveri lascia correre. Al 18' ci prova Ronaldo in tuffo di testa a centro area, palla alta. Il Torino risponde al24' con Belotti dal limite, ma la sua conclusione è facile preda di Szczesny. Al 27' è ancora CR7 a provarci con una voleè di destro che non trova la porta. Al 35' grande azione personale di Belotti che serve Metitè a centro area: alto il suo tiro da ottima posizione. Sul finire del primo tempo la Juve sfiora il vantaggio in due occasioni: prima con Bonucci, di testa, poi De Ligt a centro area costringe Sirigu ad un vero e proprio miracolo.


Nessun cambio nella ripresa, e al 56' Sirigu fa un altro miracolo sulla conclusione velenosa di Ronaldo. Al 60' è il momento di Higuain, che sostituisce Dybala. 6' più tardi proprio il Pipita  con un missile al volo  chiama Sirigu all'ennesimo miracolo. Sull'angolo successivo il vantaggio della Juventus: è De Ligt, in mischia, a realizzare l'1-0 su assist di Higuain.


Poi succede di tutto. Prima Ansaldi sfiora il pareggio, buono il riflesso di piede di Szczesny, poi i bianconeri sprecano una ripartenza tre contro uno. All'84' altra occasione per la Juventus, con Ramsey che però calcia addosso a Sirigu. Nel finale assalto del Torino e gol annullato a Bremer per fuorigioco. Al triplice fischio è la Juventus a far festa.

90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

Potrebbe interessarti anche...