Torino, Laxalt può già partire

Arrivato in granata sul finire della sessione estiva di mercato, e di fatto unico acquisto dell'estate del Toro insieme a Simone Verdi, Diego Laxalt ha faticato a trovare spazio nella rosa di Walter Mazzarri, schiacciato dalla concorrenza di Cristian Ansaldi, ma in difficoltà anche quando l'argentino era indisponibile.

Ecco allora che la permanenza dell'ex genoano al Toro è tutt'altro che certa. Dalla Spagna, infatti, si registrano interessamenti: precisamente è il Siviglia ad avere chiesto informazioni al Milan, che detiene il cartellino di Laxalt, ceduto al Toro con la formula del prestito oneroso da 500.000 euro con diritto di riscatto fissato a 11,5 milioni.

Gli agenti del giocatore hanno già affrontato la questione con la dirigenza rossonera, pronta a valutare offerte interessanti per aumentare il tesoretto da investire nella parte finale del mercato di gennaio.

Il Toro vorrebbe tenere in rosa Laxalt almeno fino a giugno, ma non ostacolerebbe la volontà del giocatore di cambiare aria per trovare più spazio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...