Torino, N'Koulou nemmeno in panchina: lo ha chiesto il giocatore stesso

Goal.com
Dopo le scuse e la pace fatta con il Torino, Nkoulou dovrà scalare le gerarchie per ritrovare il posto. Lo conferma Walter Mazzarri.
Dopo le scuse e la pace fatta con il Torino, Nkoulou dovrà scalare le gerarchie per ritrovare il posto. Lo conferma Walter Mazzarri.

La settimana del Torino si preannuncia complicata: non soltanto la sconfitta in casa per 2-3 contro il Wolverhampton, ma anche un forfait importante contro il Sassuolo alla prima in Serie A.


Il grande assente del match dell'Olimpico Grande Torino è Nicolas N'Koulou. Il difensore camerunense non risulta nelle formazioni ufficiali della sfida e non è nemmeno in panchina.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Secondo quanto riportato 'Sky Sport', sarebbe stato il giocatore stesso a chiedere a Mazzarri di essere lasciato fuori dalla distinta, perché si sentirebbe poco sereno.

Dietro questa scelta potrebbero esserci motivi di mercato, visto che il giocatore è stato accostato a lungo soprattutto alla Roma in estate. Nel post-partita a 'Sky Sport' Walter Mazzarri ha spiegato la situazione, affermando che non sa se il giocatore vuole rimanere o meno.

"N'Koulou mi ha detto che non c'era con la testa quando gli ho fatto vedere gli errori con il Wolverhampton, mi ha detto che era inutile lo facessi giocare oggi. L'ho richiamato, mi ha ci ha dormito sopra e stava come ieri. Non potevo farlo giocare. Se vuole restare dovete chiedere a lui, noi si è fatto di tutto per convincerlo a rimanere"

Potrebbe interessarti anche...