Il Torino sfida il Napoli: pronta la prima offerta per Gatti

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Fino a qualche anno fa Federico Gatti si svegliava alle 4 di mattina per andare al lavorare al mercato. Oggi, il difensore del Frosinone è uno degli uomini dell'altro, mercato. Quello fatto di milioni e trasferimenti, non ci sono casse da spostare ma contratti da firmare. Ieri muratore, oggi calciatore: un'amichevole gli ha cambiato la vita e oggi è nel mirino dei grandi club (QUI la sua storia).

IL PIANO TORO - Gatti è l'obiettivo numero uno del Torino per rinforzare la difesa, soprattutto in previsione di un probabile addio del brasiliano Bremer a fine stagione. Il classe '98 del Frosinone è il primo nome nella lista del ds Vagnati, che sta preparando un'offerta da circa 10 milioni tra parte fissa e bonus. Potrebbe arrivare subito o per il prossimo mercato.

OFFERTA NAPOLI - Prima dell'arrivo di Tuanzebe, l'unico club che ha fatto un'offerta concreta per Gatti è stato il Napoli: prestito con diritto di riscatto, ma il Frosinone ha giudicato troppo bassa la cifra iniziale e inoltre, in caso di cessione, vorrebbe chiuderla a titolo definitivo o con un prestito con obbligo. Gli azzurri continuano a studiare il ragazzo e seguono da lontano la crescita di Zerbin, attaccante classe '99 di proprietà degli azzurri e in prestito ai gialloblù che vorrebbero prenderlo a titolo definitivo dopo la buona prima parte di stagione (6 gol e 2 assist in 15 partite).

LO SCOUTING - Il Toro è avanti a tutti, subito dietro c'è il Napoli. Ma in questi mesi il giocatore è stato seguito da vicino da diversi club: osservatori di Juventus, Atalanta e Sassuolo hanno cerchiato in rosso il suo nome e valutano cosa fare. Ma non ci sono solo club italiani, perché al Benito Stirpe sono venuti anche emissari di Bordeaux e Basilea per vedere da vicino una delle sorprese della Serie B. Il Toro studia le mosse e prepara l'affondo per Gatti, il Frosinone aspetta offerte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli