Torino, Vagnati: 'Bremer? Con l'Inter l'incontro è andato bene, ma trattiamo anche con la Juve'. Cairo: 'A cose fatte, parlerò'

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

E' ormai una corsa a due tra Inter e Juventus per aggiudicarsi il cartellino di Gleison Bremer. La società bianconera nelle ultime ore ha superato quella nerazzurra nella corsa al difensore del Torino ma i giochi non sono ancora chiusi. Nella serata di ieri c'è stato prima un incontro tra i dirigenti del Torino e dell'Inter, poi un summit tra i massimi dirigenti granata, Urbano Cairo e Davide Vagnati, e l'entoruage del difensore brasiliano. Al termine dell'incontro il dt del Torino ha fatto il punto sulla trattativa per la cessione di Bremer ai microfoni di Sky.

"Abbiamo cenato ed è andato tutto bene con l’Inter. Abbiamo fatto una bella chiacchierata. Fiducia? Sì. Tempistiche per la cessione di Bremer? Vediamo, non c’è fretta. Il mercato è ancora lungo, vediamo che succede. Offerta Juve? Ne stiamo parlando con entrambi i club" ha dichiarato Vagnati. Poco dopo è stato il turno del presidente granata, che si è concesso una rapida battuta: "Quando le cose sono fatte, si dicono. Bremer alla Juve? Non commento, non mi fate dire nulla. Appena avrò notizie le dirò".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli