Toro scatenato, battuta 4-0 la Fiorentina

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

 

La prima partita del 2022 per Torino e Fiorentina sorride ai granata che al termine di una prestazione corale si sbarazzano agevolmente per 4-0 dei viola, mai veramente in partita. 

La formazione di Juric mette subito in chiaro le cose passando alla prima vera occasione con Singo al 19', per poi legittimare il risultato tra il 23' e 37' con una doppietta del croato Brekalo. Nella ripresa Sanabria al 59' chiude i conti. Davvero troppo Torino per la peggior Fiorentina del campionato, sovrastata dai ritmi sempre alti dei padroni di casa, soprattutto nel primo tempo e incapace di reagire per tutti e novanta i minuti. 

Dopo una prima fase di studio con il Toro comunque più vivo, al primo vero tiro in porta arriva il vantaggio: cross perfetto dalla sinistra di Vojvoda, la difesa ospite si perde Singo che di testa batte un incolpevole Terracciano. Dopo quattro minuti arriva il raddoppio grazie all'asse Lukic-Brekalo, con il serbo bravo ad incunearsi sulla destra e a servire una palla solo da spingere dentro all'attaccante croato, che poi al 31' salta Terracciano e conclude a porta vuota per il 3-0, sfruttando uno scellerato retropassaggio di Callejon. Italiano prova a invertire la rotta nella ripresa, ma è il Torino ad allungare con Sanabria, abile a sfruttare un buco di Igor, evitare ancora Terracciano e siglare il quarto gol personale in campionato. 

Il finale regala poche emozioni, da segnalare nelle fila degli ospiti la prima italiana del nuovo acquisto Ikonè, forse l'unica buona notizia della serata per Italiano.

VIDEO - Isco alla Fiorentina? Arriva la secca smentita di Pradè

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli