Tottenham, è subito Mourinho show

Il grande ritorno è compiuto e si può cominciare a pensare al debutto nel derby contro il West Ham. José Mourinho ha cominciato l’avventura alla guida del Tottenham, interrompendo l’assenza dalla panchina che durava dal dicembre 2018, quando fu esonerato dal Manchester United.

Prima di far parlare il campo, però, come in ogni esperienza lavorativa del tecnico portoghese, la conferenza stampa di presentazione è stato un vero e proprio show.

Prima le parole di ordinanza: “Sono convinto di aver fatto una scelta eccellente. Quanto sono felice? Da zero a 10 rispondo 10. So di avere tra le mani un grandissimo potenziale e di essere arrivato in un club che ha una struttura eccellente". 

Poi un dribbling al mercato e a qualche domanda scomoda...: “Il miglior regalo sono i giocatori che ho già a disposizione. Non ho bisogno di nuovi elementi, devo solo conoscere meglio quelli che allenerò”.

"Se il Tottenham ha risentito della finale di Champions persa lo scorso anno? Non lo so perché non ho mai perso una finale di Champions League - ha ironizzato Mou, che ha poi aggiunto - Avevo detto che non avrei mai allenato il Tottenham, ma prima di essere esonerato dal Chelsea...".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...