Tottenham-Chelsea 0-2: Willian batte Mourinho, il derby è dei Blues

Una doppietta di Willian nel primo tempo regala una vittoria chiave al Chelsea nella lotta per la Champions. Espulso Son. Secondo ko per Mourinho.
Una doppietta di Willian nel primo tempo regala una vittoria chiave al Chelsea nella lotta per la Champions. Espulso Son. Secondo ko per Mourinho.

José Mourinho, fin qui, aveva perso solo una volta in Premier League: in casa del Manchester United, la squadra che lo aveva cacciato poco meno di un anno fa. E ora fa il bis contro un'altra delle sue ex: il Chelsea, che con un secco 2-0 espugna il campo del Tottenham e si porta a casa il derby.


Un match deciso interamente nei primi 45 minuti grazie a un inarrestabile Willian: il brasiliano prima segna uno splendido goal rientrando da sinistra al centro e fulminando Gazzaniga sul palo più lontano, quindi trasforma a ridosso dell'intervallo il calcio di rigore concesso per atterramento di Marcos Alonso da parte del portiere di casa.

La gara si complica irrimediabilmente per il Tottenham quando Son viene espulso al quarto d'ora della ripresa: troppo alta la sua gamba, che va a finire contro il petto di Rudiger. Lo stesso ex giallorosso, inoltre, è presumibilmente vittima di ululati razzisti, tanto che il match rischia la sospensione.

Con questo successo, il Chelsea lancia un segnale importantissimo all'interno della lotta per la qualificazione in Champions League: la formazione di Lampard si tiene stretta il quarto posto e stacca lo stesso Tottenham (+6) e il Manchester United (+7).

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...