Tottenham, Conte infastidito dai fischi ai suoi giocatori

Getty Images

"Siamo lontani dalle squadre con squadre più forti che sono abituate a vincere. Quindi tutti devono capire la necessità di avere tempo e pazienza. Altrimenti possiamo perdere la passione e l'entusiasmo che sono il mio carburante".

Con queste chiare parole riportate dal The Sun, Conte ha fatto capire, a chiare lettere, ai tifosi del Tottenham che non ha affatto gradito i fischi al termine della sfida con il Liverpool (2-1 per i Reds), in particolare quelli al termine della prima frazione quando i padroni di casa erano sotto 0-2. Da ricordare che il Tottenham si trova a -8 dall'Arsenal capolista (la squadra del tecnico italiana è momentaneamente quarta) ma si è qualificato da prima nel girone di Champions League.