Totti e il figlio insultati dai tifosi prima della finale di Coppa Italia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Coppa Italia
Coppa Italia

L’ex capitano della Roma, Francesco Totti, e il figlio Cristian sono stati insultati da un gruppo di tifosi mentre si stavano recando alla finale di Coppa Italia Atalanta-Juventus, disputata presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Insulti a Totti e al figlio Cristian: le tifoserie dell’Atalanta e della Juventus

La finale di Coppa Italia 2020/2021 Atalanta-Juventus si è conclusa con la vittoria della squadra bianconera: l’evento è stato caratterizzato dal ritorno allo stadio dei tifosi, costretti a stare lontani dagli ambienti calcistici a causa delle misure restrittive imposte a livello nazionale per contrastare la diffusione della pandemia da coronavirus.

La riammissione dei tifosi allo stadio, in occasione del match giocato nella serata di mercoledì 19 maggio, tuttavia, si è contraddistinta per il susseguirsi di svariati disordini segnalati in prossimità dell’inizio della finale.

Nei tumulti che hanno contraddistinto le tifoserie dell’Atalanta e della Juventus, sono rimasti coinvolti anche Francesco Totti e il figlio Cristian, sorpresi mentre si stavano recando al Mapei Stadium per assistere alla partita.

Insulti a Totti e al figlio Cristian: la finale di Coppa Italia

Poco prima dell’inizio della finale Atalanta-Juventus, circa una sessantina di ultras della Juve hanno fomentato lo scontro con gli ultras dell’Atalanta in prossimità dello stadio di Reggio Emilia, tra via Gramsci e via Duo, provocando anche l’esplosione di alcune bombe carta.

In questo contesto, l’ex capitano della Roma e suo figlio Cristian si stavano dirigendo verso il Mapei Stadium quando un gruppo di tifosi li hanno riconosciuti e hanno iniziato a insultarli.

Per placare la situazione e ripristinare la calma tra le due tifoserie, si è reso indispensabile l’intervento della Digos che ha evitato che i tifosi delle squadre entrassero in contatto tra loro.

Insulti a Totti e al figlio Cristian: le dichiarazioni dell’ex capitano della Roma

In seguito all’azione della Digos, Francesco Totti e il figlio Cristian hanno potuto fare il loro ingresso al Mapei Stadiume assistere alla finale di Coppa Italia.

In occasione dell’intervallo tra il primo e il secondo tempo del match Atalanta-Juventus, inoltre, l’ex capitano della Roma si è espresso a proposito di un presunto rifiuto nei confronti della Roma e del suo possibile ritorno a Trigoria, asserendo: “Sono menzogne, nessuno mi ha chiamato. Ma, se dovessero farlo, per rispetto di Mourinho e dei Friedkin, ne parleremo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli