Totti: "Juve vincerà ancora, Roma lotterà per quarto posto"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"La Juve per me è sempre la squadra da battere: sono forti come società, come gruppo e come tutto. Però quest’anno Inter e Napoli sono squadre molto agguerrite e che si sono rinforzate tantissimo e vedo un campionato diverso da tutti gli altri. Per me le prime tre posizioni sono già fatte, poi nel calcio tutto può succedere. Purtroppo si lotterà dal quarto posto in giù". Sono le gerarchie del campionato secondo Francesco Totti, intervenuto ai microfoni di Radio Radio. 

"La realtà dei fatti è questa, vedendo quello che è successo in questo pre-campionato e in questo inizio di campionato. Io metterei come ordine Juve e poi Napoli e Inter a pari merito", aggiunge l'ex capitano della Roma, secondo cui Napoli e Inter "possono dare fastidio alla Juve fino alla fine, ma poi sappiamo tutti che quando c’è da spingere il pedale la Juve lo fa sempre al massimo. Vincerà la Juve ma con più difficoltà". 

Capitolo 'carriera': "Sicuramente mi ha fatto piacere che le porte si siano aperte. Ho parlato sia con Mancini che con Gravina e Albertini. Tutti vorrebbero che andassi a lavorare con loro, ma io in questo momento ho altri progetti in cui vorrei fare meglio", ha detto escludendo almeno per ora un eventuale ruolo in Nazionale.  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...