Tra il Cagliari e Nainggolan resiste il nodo buonuscita con l'Inter: la situazione

·1 minuto per la lettura

Allo stato attuale, non c'è ancora certezza sulla situazione di Radja Nainggolan. Il belga vorrebbe restare al Cagliari, ma il contratto che lo lega all'Inter è ancora valido e serve trovare una soluzione dopo i numerosi prestiti (con pagamento di parte dell'ingaggio) concessi dal club nerazzurro per assecondare la voglia di Sardegna del giocatore.

Radja Nainggolan | Enrico Locci/Getty Images
Radja Nainggolan | Enrico Locci/Getty Images

La trattativa tra gli agenti del belga e l'Inter prosegue, con il Ninja che (considerando il contratto valido ancora per un anno e un ingaggio netto da 4,5 milioni di euro) vorrebbe negoziare l'addio definitivo al nerazzurro, mentre da Milano vorrebbero interrompere il rapporto senza sborsare un euro. E qui si arriva al nodo della buonuscita, come racconta La Gazzetta dello Sport.

Il tempo passa e il Cagliari, che punta a riaccogliere Radja a costo zero (l'obiettivo è evitare l'acquisto del cartellino, procedendo quindi con il tesseramento da svincolato), in caso di accordo tra il giocatore e l'Inter negozierebbe il nuovo contratto. Chiaramente si tratterebbe sulla base di cifre inferiori rispetto a quelle attuali, ma la volontà è di proseguire insieme. "La speranza, alla fine, è che vinca il buon senso per accontentare tutti" scrive la rosea.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli