Tra l'assalto del Barcellona e la clausola: la verità su Matthijs de Ligt

·1 minuto per la lettura

Matthijs de Ligt ancora una volta sotto assedio. Il difensore classe '99 della Juventus è finito nel mirino del Barcellona, ancora una volta. Il club blaugrana ha provato a soffiarlo al club bianconero già nel 2018, prima dell'approdo a Torino.

De Ligt ci ha messo poco a conquistare la Juventus. Paratici lo ha inserito in una lista di giocatori incedibili che comprende anche Kulusevski e pochi altri. Non esiste, allo stato attuale, la volontà di aprire a delle negoziazioni.

Matthijs de Ligt | Alessandro Sabattini/Getty Images
Matthijs de Ligt | Alessandro Sabattini/Getty Images

Stando a quanto riferito da calciomercato.com, la Juve ha le idee chiare per il futuro e De Ligt ne fa parte. La clausola rescissoria da 125 milioni di euro per strapparlo alla Juve sarà attivabile a partire dal 2022 e potrà anche salire a 150 milioni in caso di rinnovo del contratto. Nelle ultime settimane in Spagna si è parlato con insistenza di un ritorno di fiamma da parte del Barcellona per De Ligt. Il presidente Laporta ha in programma un contatto con la Juventus nelle prossime settimane ma difficilmente la società bianconera aprirà i discorsi per l'olandese. Possibile che si parli di Rabiot, Dembelè e altri calciatori.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.