Tra rivincite e Pallone d'Oro: Real-Atletico è anche CR7 contro Griezmann

San Siro e Parigi. Il 2016, per Antoine Griezmann , nel confronto con Cristiano Ronaldo si è rivelato un autentico 'boomerang': da un lato la gioia per l'approdo in finale, dall'altro le cocenti delusioni rimediate tra Champions ed Europei.

Ecco perchè il derby di Madrid tra Real e Atletico, ennesimo incrocio tutto cittadino nell'Europa che conta, per l'attaccante francese può e deve rappresentare la chance di riscatto sui trionfi del fuoriclasse lusitano.


Nella finale di Champions della scorsa stagione CR7 la spuntò ai rigori decidendo una partita infinita, 43 giorni più tardi il portoghese alzò nuovamente un trofeo 'in faccia' al transalpino con la maglia del Portogallo battendo la Francia .

L'urna di Nyon ha regalato un'occasione d'oro a Griezmann per rifarsi dei ko 'griffati' Ronaldo, così come è d'oro quel Pallone su cui l'asso del Real ha messo le mani nell'ultima edizione (il 'Colchonero' è giunto terzo) nonchè 3 volte negli ultimi 4 anni.


Il bomber dell'Atletico sta iniziando a farci la bocca e, qualora dovesse spuntarla sul rivale nel doppio confronto che caratterizzerà la semifinale di Champions, chissà che non possa puntarci concretamente. A patto che poi la Coppa dalle grandi orecchie venga conquistata.

Cristiano contro Griezmann è la sfida nella sfida del derby madrileno, corredata da numeri 'monstre': 32 goal stagionali per il lusitano (7 in Champions), 25 per il francese di cui 5 segnati nel principale torneo continentale.

Che si tratti di due 'cecchini' d'area di rigore lo certifica la media-reti di entrambi: uno ogni 112' per CR7, uno ogni 164 per la punta di diamante del 'Cholo' Simeone. Primo round al Bernabeu, tra 8 giorni 'return match' al Calderon: Ronaldo-Griezmann, a voi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità