Tra Thauvin e Otávio spunta un nome nuovo per il Milan: occhi in casa Bologna, pronta l'offerta

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Il Milan va a caccia di un esterno destro d'attacco. La prima scelta del club rossonero per quella zona di campo è Florian Thauvin dell'Olympique Marsiglia, che ancora non ha rinnovato il suo contratto con i francesi e ha attirato l'interesse anche di Leicester City, Valencia e Siviglia.

Dietro il mancini transalpino resiste la candidatura di Otávio Monteiro del Porto, anche se il brasiliano ha prolungato proprio nelle ultime ore il contratto con i lusitani fino al 2025. L'edizione odierna de La Repubblica lancia allora una terza opzione che porta ad una conoscenza del campionato italiano.

Riccardo Orsolini | Alessandro Sabattini/Getty Images
Riccardo Orsolini | Alessandro Sabattini/Getty Images

Si tratta di Riccardo Orsolini, classe 1997 in forza al Bologna. L'ex Juventus piace perché è un mancino che gioca a destra e che, inoltre, andrà in scadenza di contratto con gli emiliani il 30 giugno 2022 e sogna il grande salto in una big. Secondo il quotidiano il Diavolo è pronto a presentare al Bologna un'offerta con una cifra compresa tra i 18 ed i 20 milioni di euro. Nessun problema sul fronte ingaggio: l'1,2 milioni di euro netti l'anno percepiti a Bologna rientrano nei parametri del fondo Elliott.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.