Tre club stanno minacciando di fare causa alla Lega

·1 minuto per la lettura
Calcio
Calcio

Tre club hanno minacciato di fare causa alla Lega. I pochi abbonamenti hanno fatto saltare il bonus di 150 milioni.

Dazn, tre club minacciano causa alla Lega: pochi abbonamenti

I club di Serie A pensavano di aver fatto un affare vendendo per tre anni alla piattaforma streaming Dazn i diritti tv per il campionato al prezzo di 840 milioni, ma ora rischiano di esserci delle conseguenze. MilanoFinanza ha informato che ci sono due tipi di problemi, entrambi legati ai soldi. La distribuzione del denaro è legata all’audience degli incontri e sarebbe necessaria una certificazione di questi ascolti, tramite Auditel. Dazn per il momento si limita a fornire solo i dati Nielsen.

Dazn, tre club minacciano causa alla Lega: salta il bonus

Al momento ci sono tre club pronti a fare causa alla Lega. Si tratta di Genoa, Sampdoria e Sassuolo. Potrebbero finire in tribunale e sarebbe difficile riuscire a dare torto ai club, visto che la legge Melandri è molto chiara e specifica che i dati devono essere certificati. Il basso numero di abbonamenti registrati da Dazn ha fatto saltare il bonus di 150 milioni previsto per questa stagione. Il numero degli abbonati è un dato che rimane misterioso, ma è stato comunicato all’ad della Lega Serie A De Siervo.

Dazn, tre club minacciano causa alla Lega: problemi di soldi

Gli abbonati di TimVision sono stati solo 500mila. I presidenti erano contenti della stesura del contratto e non gli interessava che gli italiani vedessero o meno le partite. Dazn, però, ha iniziato a dare problemi e si tratta sempre di questioni di soldi. La richiesta di Sky di un bando per gli highlight potrebbe essere sostenuta dalle società di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli