Tris Spezia, il Benevento affonda

·1 minuto per la lettura

E' uno Spezia travolgente quello che espugna il 'Vigorito' con un secco 3-0 e manda a tappeto il Benevento, al quarto ko consecutivo in campionato (quinto contando anche la Coppa Italia). I sanniti perdono quasi subito Daam Foulon, che già al 14' deve lasciare il posto a Christian Maggio per infortunio, e subiscono la prima rete al 29': a firmarla è Pobega, che sfrutta al meglio il cross di Salva Ferrer. Le altre due reti, invece, portano la firma di Nzola e arrivano al 65' e al 70': la prima di destro dopo una splendida volata di Gyasi sulla sinistra, la seconda di testa su corner battuto da Estevez. Lo Spezia si conferma quindi una delle sorprese più positive di questo avvio di stagione, mentre il Benevento deve ragionare non solo sulle cinque sconfitte consecutive tra campionato e Coppa, ma anche sui 17 gol subiti nell'arco di questi match.