Troppe voci sul futuro, Sousa ci scherza su? "Mi hanno offerto il rinnovo"

Paulo Sousa, alla vigilia della sfida con il Bologna, annuncia: "La società mi ha proposto il rinnovo del contratto". E' uno scherzo o è realtà?

Messa alle spalle la sosta dovuta agli impegni delle Nazionali, la Fiorentina torna in campo domenica per sfidare il Bologna nel Derby dell’Appennino. La compagine viola, reduce da due vittorie consecutive in campionato, affronterà i felsinei con l’obiettivo di mettere in cascina altri punti che possano consentire di tenere viva la speranza di agganciare quelle posizioni che valgono una qualificazione europea.

Paulo Sousa, parlando nella consueta conferenza stampa di presentazione del match, ha spiegato: “Affronteremo il Bologna, una squadra che gioca bene e che è in buona forma. A me piace il loro modo di proporre gioco, riescono a fare corto e lungo allo stesso tempo. Contro di noi, all’andata, non cambiarono il loro principio di gioco nemmeno quando rimasero in dieci. Si sfideranno due squadre diverse da loro, quello che abbiamo in comune e che proveremo a vincere la partita ”.

Il tecnico lusitano ha anche commentato le voci legate ad un possibile incontro con i dirigenti del Borussia Dortmund avvenuto nei giorni scorsi e, approfittando del fatto che sia il 1° aprile, pare si sia lasciato andare ad un possibile scherzo: “Il direttore Corvino mi ha proposto due volte il rinnovo del contratto ed anche ieri sera siamo stati a cena insieme e abbiamo parlato di cose per il futuro. Gli ho detto di aspettare per valutare al meglio durata del contratto e progetto. Il Borussia? Questo è gossip e io di gossip non parlo, sono cose queste delle quali non mi frega nulla. Il possibile incontro tra Corvino e Di Francesco? Altro gossip, non voglio alimentare questo tipo di voci. Dobbiamo pensare solo alla partita di domani ”.

La compagine gigliata viene da due successi consecutivi ed ora è chiamata a ripartire dopo la sosta: “ A me piace allenare i giocatori ma durante le soste si può fare poco perché non hai molti ragazzi a disposizione. Noi vogliamo continuare a vincere e ci alleniamo con questo obiettivo. Bernardeschi? Non recupera e anche Vecino è alle prese con un problema fisico, proverò a prendere le decisioni migliori con quello che ho a disposizione ”.

Tra i giocatori lanciati da Sousa nella sua esperienza in viola, anche Federico Chiesa: “I figli d’arte partono con un fardello sulle spalle visto che hanno un nome pesante, quindi è bello quando vedi che sfondano. La sua famiglia lo sta aiutando ed è anche per questo che sta arrivando rapidamente ad alti livelli”.

La Fiorentina dovrà fare i conti con diverse assenze: “Ogni gara è diversa dalle altre, chi gioca avrà un’opportunità da sfruttare. Tutti, quando vengono chiamati in causa, provano a fare del loro meglio”.

>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità